La Disfunzione Erettile

Spesso, alla base di questa patologia ci sono disfunzioni ormonali, vascolari, endocrino-metaboliche, neurologiche e psicologiche. A questo si aggiungono, in modo dirompente, la vita di coppia e lo stile di vita, specie nei giovani (alcool, fumo, droghe, obesità, etc.); di qui la necessità di una completa anamnesi rivolta alla ricerca di tutte quelle condizioni che possono scatenere l’insorgenza della disfunzione erettile. Le cause riconosciute dell’impotenza sessuale maschile possono essere di natura organica, psicologica o mista. La diagnosi differenziale è quindi molto importante, in quanto escludere a priori patologie organiche (ad es., arterosclerosi, sclerosi multipla, etc.) può essere pericoloso. La terapia può rafforzarsi, in caso di necessità, con alcuni farmaci orali di ultima generazione, in grado di risolvere il problema, evitando effetti collaterali.

Anche alcuni farmaci, l’alcool e droghe illegali come la cocaina e le anfetamine, possono causare o contribuire alla DE. Disturbi dei nervi meno comuni che causano la DE sono la lesione del midollo spinale, la sclerosi https://www.guteapotheke.org/it/levitra-generico.html multipla e l’ictus. Inoltre, la pressione prolungata sui nervi nell’area delle natiche e genitali , che potrebbe verificarsi in caso di utilizzo della bicicletta per lunghe distanze, può causare la DE temporanea.

  • Purtroppo solamente il 10 % degli uomini con disfunzione erettile richiede un consulto medico.
  • La disfunzione erettile è un fenomeno che può convolgere soggetti adulti di qualsiasi età, anche se tende ad aumentare proporzionalmente con l’avanzare degli anni.
  • I fattori di rischio maggiore in ordine di più importante azione sono il fumo, il diabete, l’ipertensione, l’ipercolesterolemia.
  • Indicata spesso con il termine di “impotenza”, la DE è un disturbo molto diffuso, che può presentarsi a qualsiasi età, ma è più frequente negli uomini di età superiore ai anni.

Le onde d’urto migliorano il microcircolo penieno; nei casi meno gravi portano a guarigione del paziente, mentre nei casi non responsivi ai farmaci ne migliorano comunque la risposta. Una revisione della letteratura del 2019 ha anche concluso che gli esercizi del pavimento pelvico erano efficaci nel trattamento sia della DE che dell’eiaculazione precoce. Tuttavia, il piano di allenamento ideale (in termini di condizioni come frequenza e intensità) non è stato identificato. Gli uomini del primo https://www.guteapotheke.org/it gruppo hanno visto migliorare significativamente la loro funzione peniena dopo 3 mesi di regolari esercizi muscolari del pavimento pelvico. L’erezione termina quando i muscoli si contraggono e il sangue accumulato può fluire attraverso le vene del pene. Nella figura vediamo come un ago sottile venga utilizzato per iniettare direttamente dentro il pene delle sostanze che scatenano direttamente l’afflusso di sangue al pene per poi studiane ecograficamente i flussi di sangue arterioso e venoso.

Cause Psicologiche

Non di rado le ragioni di un precoce abbandono dell’attività sessuale da parte della donna, più che dal processo d’invecchiamento (il quale, peraltro, tende a spostarsi sempre più in là negli anni, in una sorta di “seconda primavera” sessuale degli anziani), derivano da pregiudizi educativi, culturali o ambientali. Oppure sono di origine intrapsichica, come, per esempio, un vissuto corporeo disfunzionale. Dopo che erano trascorsi 6 mesi in totale, il 40 percento di tutti i partecipanti aveva riguadagnato la normale funzione erettile. Di conseguenza una scarsa erezione può compromettere in parte o in toto il compimento di un atto sessuale completo, cioè penetrativo.

Disfunzione erettile

Quest’ultimo è il vero protagonista dell’erezione poiché favorisce la produzione del cGMP che promuove l’afflusso del sangue a livello dei genitali. Ciò consente un aumento del flusso sanguigno attraverso le arterie del pene, riempiendo due camere all’interno di esso. Sotto il profilo eziopatologico almeno il 70% dei casi di DE dipende da cause di carattere organico. Sicuramente un ruolo molto importante è rivestito da stili di vita sbagliati (l’obesità, la vita sedentaria, il fumo di sigarette), condizioni metaboliche , l’assunzione cronica di diversi medicinali (per esempio i Beta-bloccanti per il controllo dell’ipertensione) o le conseguenze di molti interventi chirurgici. Certo che, la possibilità che le due componenti organica e psicologica possano concorrere nel determinare una Disfunzione Erettile dovrebbe spingere verso specialisti capaci di intervenire su entrambe le dinamiche al fine di ottenere un approccio completo e complesso al problema sessuale. La realtà è che sempre più uomini e coppie si rivolgono a noi specialisti per affrontare le loro difficoltà.

Disturbi Dei Vasi Sanguigni

Solitamente, il medico indica al paziente come somministrare il farmaco da solo durante la visita ambulatoriale. La supposta di alprostadil può essere usata in combinazione con un inibitore orale della fosfodiesterasi nei soggetti per i quali i farmaci orali non sono efficaci. Gli uomini che sono in grado di ottenere, ma non sostenere, un’erezione possono usare un anello di costrizione. Non appena si verifica l’erezione, un anello elastico viene collocato intorno alla base del pene, per impedire al sangue di fluire verso l’esterno e mantenere la rigidità del pene. Se il soggetto non è in grado di sviluppare un’erezione, un dispositivo di stimolo dell’erezione ad aspirazione manuale può essere applicato sul pene. Questo dispositivo porta il sangue al pene, esercitando un delicato effetto di aspirazione, dopo che l’anello è stato posizionato alla base del pene per trattenere l’erezione.

I farmaci orali per la disfunzione erettile appartengono alla categoria degliinibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 (PDE-5), che agiscono aumentando la disponibilità di ossido nitrico e, quindi, favorendo la vasodilatazione del pene. Questi farmaci non determinano una erezione diretta e passiva, ma una amplificazione della risposta dei corpi cavernosi ad uno stimolo erogeno naturale. Questa terapia orale fornisce, quindi, nel rapporto una “spontaneità” vantaggiosa che agisce anche psicologicamente. Questi farmaci sono controindicati nei casi in cui vi è una terapia con nitrati (usati nell’angina pectoris), in quanto la loro associazione potrebbe amplificare l’effetto vasodilatore degli stessi, con conseguente effetto rebaund estremamente pericoloso.

Le Cause Dellimpotenza Sessuale Maschile

La correzione di questi due aspetti costituisce la terapia naturopatica e il riequilibrio nutrizionale associato alla modifica dello stile di vita spesso ricostituisce la normale funzione erettile senza altro aggiungere. In ogni caso fossero presenti altre condizioni patologiche la loro terapia troverà elevato beneficio da tale recupero. Il pene è costituito da una parte cilindroide, il corpo, e da una parte conoide, il glande. La struttura principale di entrambi è di tipo vascolare, ovvero è una rete di vasi ampiamente comunicanti tra loro in cui il volume di sangue e la rigidità della guaina di rivestimento sono le condizioni fondamentali per la costituzione dell’erezione. Il corpo presenta due cilindri laterali, i corpi cavernosi, avvolti da una guaina di tessuto fibroso poco elastico, la tunica albuginea, e un cilindro mediano ventrale, il corpo spongioso, in cui trova posto l’uretra peniena o spongiosa. I corpi cavernosi sono gli elementi erettili, l’uretra è il canale per l’emissione dell’urina, pertanto connesso alla vescica, e dello sperma, pertanto connesso ai dotti ejaculatori che raccolgono lo sperma dalla prostata, dalle vescicole seminali e dai testicoli.

Cosa succede a un uomo quando va in andropausa?

Esercizio moderato L’esercizio fisico è il modo più efficace e sicuro per migliorare l’afflusso di sangue al pene. Pillole per l’erezione Viagra Le pillole per la disfunzione erettile sono il modo più efficace e veloce per trattare la disfunzione erettile.

Nel caso, invece, in cui il problema sia evidentemente psicologico, come più spesso accade, la soluzione più indicata è un percorso di psicoterapia cognitivo-comportamentale. Durante questa verranno affrontati i fattori principali di mantenimento del problema, quali l’ansia da prestazione, lo stress ed altri circoli viziosi disfunzionali. La maggior parte degli uomini affetti da DE possono essere curati con buoni risultati attraverso un inibitore della fosfodiesterasi, come il sildenafil, il vardenafil, l’avanafil o il tadalafil. L’incapacità occasionale di ottenere un’erezione è normale e non indica la presenza di una disfunzione erettile. La tumescenza peniena notturna è l’erezione peniena spontanea, che ha luogo durante il sonno o al risveglio da esso.

Condizioni Predisponenti

Si può essere affetti da Disfunzione Erettile anche in presenza di un normale desiderio sessuale ed essendo in grado di raggiungere l’orgasmo e di eiaculare. Poiché la disfunzione erettile è un sintomo risulta fondamentale ricercarne le cause che lo hanno determinato. La donna tenderà a questo punto a colpevolizzarsi, si sentirà come la causa della mancata erezione del compagno ed il disorientamento la porterà a pensare di non essere più attraente e seduttiva (“non mi desidera più“) e verrà sopraffatta da pensieri paranoici (“sicuramente c’è un’altra donna”). L’uso dei fitoterapici può essere utile, ove ben selezionati ed adeguatamente preparati, per integrare la terapia principale o per il trattamento di consolidamento o richiamo quando sia necessario e non sia indispensabile la terapia principale. La scelta e la composizione, il dosaggio devono essere definiti dall’andrologo o da un medico fitoterapeuta. Tra i fitoterapici principali per la disfunzione eretile sono impiegabili il ginseng asiatico, la damiana, la catuaba, il ginko biloba, la muira puama, il guaranà, la maca.

La DE viene definita primaria se l’uomo non è mai stato in grado di ottenere o mantenere un’erezione. Secondo alcuni studi scientifici, gli uomini che praticano ciclismo per più di 3 ore a settimana tendono a soffrire di https://www.viafarmaciaonline.it/ più facilmente degli uomini che non fanno un uso particolare della bici. Secondo alcune indagini statistiche, il 15-25% degli uomini vittime di un forte trauma alla testa del pene svilupperebbe disfunzione erettile. Attraverso il pene, infatti, l’uomo trasferisce all’interno dell’utero della donna lo sperma, ossia il liquido ricco di spermatozoi necessario alla riproduzione della specie. Una diagnosi accurata di disfunzione erettile si basa sempre su un accurato esame obiettivo e su una scrupolosa anamnesi.

Gli uomini che praticano il jelqing allungheranno i loro peni a partire da uno stato semi-eretto e ripetutamente come se mungessero il latte, dalla base al glande, con il pollice e dito indice che tocca per formare un segno “OK”. Questo massaggio può essere fatto ogni giorno con il mirare a raggiungere una maggiore lunghezza del pene e erezioni più durature. Un piccolo studio del 2005 ha confrontato due gruppi di uomini con https://www.superfarma.it/. Il primo gruppo di uomini ha eseguito regolarmente esercizi muscolari del pavimento pelvico con un fisioterapista. Se la disfunzione erettile colpisce la tua relazione, considera di parlare anche con un consulente per le relazioni. Nel nostro studio possiamo intervenire in termini diagnostici attraverso l’esecuzione o la prescrizione di esami che ci permettano un inquadramento nosologico del problema quanto mai preciso e certo e da qui proporre una terapia efficace e rapidamente risolutiva.

Gli inibitori della fosfodiesterasi orali vengono prescritti molto più spesso, rispetto ad altri farmaci, perché il loro utilizzo è semplice e la spontaneità durante il coito è garantita. Sono disponibili rimedi erboristici da banco per la DE; comunque, questi sono solitamente inefficaci, contengono dosi nascoste di un inibitore della fosfodiesterasi, o presentano entrambe le caratteristiche. L’inibitore della fosfodiesterasi nascosto può esporre il soggetto ad un farmaco con possibili effetti collaterali. Occasionalmente, i medici iniettano un farmaco nel pene per stimolare l’erezione, e quindi utilizzano l’ultrasonografia per valutare il flusso del sangue nelle arterie e nelle vene del pene. In rare occasioni, i medici potrebbero consigliare l’utilizzo di un monitor domestico in grado di rilevare e registrare le erezioni durante il sonno.

Alcuni farmaci come alcuni antiipertensivi, o gli antidepressivi di vecchia generazione e alcuni farmaci per il parkinson possono causare ED. La terapia con testosterone può anche essere raccomandata se si hanno bassi livelli di testosterone. Il qigong è una forma di esercizi di respirazione comunemente praticati in Asia per mantenere la salute. In uno studio comparativo basato sulla popolazione trasversale di Taiwan, gli individui che praticano Il Qigong mostrano punteggi più alti riguardanti il funzionamento generale fisico, e il miglioramento di limitazioni dovute a problemi fisici o al dolore, e il miglioramento della salute generale e la vitalità.

Un’erezione richiede il coinvolgimento di cervello, nervi, ormoni, muscoli e del sistema circolatorio. Tutti questi sistemi lavorano simultaneamente per far affluire il sangue nel tessuto erettile del pene. Un uomo con , spiega ilDottor Izzo, Urologo e Andrologo a Napoli,ha difficoltà a raggiungere o mantenere un’erezione per l’intero rapporto sessuale. Le cause di una erezione debole o assente possono essere molto diverse e hanno origine da uno dei sistemi che funzionano per attivare l’erezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *